2001/527/EC: Commission Decision of 6 June 2001 establishing the Committee of European Securities Regulators (Text with EEA relevance) (notified under document number C(2001) 1501)

Coming into Force06 June 2001
End of Effective Date29 January 2009
Celex Number32001D0527
Date06 June 2001
Published date13 July 2001
ELIhttp://data.europa.eu/eli/dec/2001/527/oj
Official Gazette PublicationOfficial Journal of the European Communities, L 191, 13 July 2001
EUR-Lex - 32001D0527 - IT

2001/527/CE: Decisione della Commissione, del 6 giugno 2001, che istituisce il comitato delle autorità europee di regolamentazione dei valori mobiliari (Testo rilevante ai fini del SEE) [notificata con il numero C(2001) 1501]

Gazzetta ufficiale n. L 191 del 13/07/2001 pag. 0043 - 0044


Decisione della Commissione

del 6 giugno 2001

che istituisce il comitato delle autorità europee di regolamentazione dei valori mobiliari

[notificata con il numero C(2001) 1501]

(Testo rilevante ai fini del SEE)

(2001/527/CE)

LA COMMISSIONE DELLE COMUNITÀ EUROPEE,

visto il trattato che istituisce la Comunità europea,

considerando quanto segue:

(1) La libera prestazione dei servizi e la libera circolazione dei capitali costituiscono obiettivi prioritari della Comunità, ai sensi degli articoli 49 e 56 del trattato.

(2) La realizzazione di un autentico mercato interno dei servizi finanziari è di importanza cruciale per la crescita economica e la creazione di posti di lavoro nella Comunità.

(3) Il piano d'azione per i servizi finanziari(1) presentato dalla Commissione individua una serie di misure necessarie per completare il mercato finanziario unico europeo.

(4) In occasione del vertice di Lisbona del marzo 2000, il Consiglio europeo ha chiesto che si giunga alla piena attuazione del predetto piano di azione entro il 2005.

(5) Il 17 luglio 2000 il Consiglio ha nominato il comitato dei saggi sulla regolamentazione dei mercati europei dei valori mobiliari.

(6) Nella sua relazione finale, il comitato dei saggi ha chiesto la creazione di due comitati, il comitato europeo dei valori mobiliari, composto da alti rappresentanti degli Stati membri, e il comitato delle autorità europee di regolamentazione dei valori mobiliari, composto da rappresentanti ad alto livello delle autorità nazionali pubbliche competenti per il settore dei valori mobiliari, con il compito, tra l'altro, di assistere la Commissione.

(7) Nella risoluzione in favore di una più efficace regolamentazione dei mercati dei valori mobiliari nell'Unione europea il consiglio europeo di Stoccolma esprime apprezzamento per il proposito della Commissione di procedere all'istituzione formale di un comitato delle autorità di regolamentazione indipendente, come proposto nella relazione del comitato dei saggi.

(8) Il comitato delle autorità europee di regolamentazione dei valori mobiliari è chiamato ad agire come organismo...

To continue reading

Request your trial

VLEX uses login cookies to provide you with a better browsing experience. If you click on 'Accept' or continue browsing this site we consider that you accept our cookie policy. ACCEPT