2007/101/EC: Commission Decision of 14 February 2007 amending Decision 2005/393/EC as regards restricted zones in relation to bluetongue (notified under document number C(2007) 416) (Text with EEA relevance )

Celex Number32007D0101
Coming into Force14 February 2007
End of Effective Date31 October 2007
ELIhttp://data.europa.eu/eli/dec/2007/101(1)/oj
Published date24 August 2007
Date14 February 2007
L_2007043IT.01004001.xml
15.2.2007 IT Gazzetta ufficiale dell'Unione europea L 43/40

DECISIONE DELLA COMMISSIONE

del 14 febbraio 2007

recante modifica della decisione 2005/393/CE per quanto concerne alcune zone soggette a restrizioni in relazione alla febbre catarrale degli ovini

[notificata con il numero C(2007) 416]

(Testo rilevante ai fini del SEE)

(2007/101/CE)

LA COMMISSIONE DELLE COMUNITÀ EUROPEE,

visto il trattato che istituisce la Comunità europea,

vista la direttiva 2000/75/CE del Consiglio, del 20 novembre 2000, che stabilisce disposizioni specifiche relative alle misure di lotta e di eradicazione della febbre catarrale degli ovini (1), in particolare l'articolo 8, paragrafo 3,

considerando quanto segue:

(1) La direttiva 2000/75/CE stabilisce norme di controllo e misure per lottare contro la febbre catarrale degli ovini nella Comunità, compresa l'istituzione di zone di protezione e di sorveglianza e il divieto di uscita di animali da tali zone.
(2) La decisione 2005/393/CE della Commissione, del 23 maggio 2005, che istituisce zone di protezione e di sorveglianza per la febbre catarrale degli ovini e stabilisce condizioni applicabili ai movimenti da o attraverso tali zone (2), determina la delimitazione delle aree geografiche globali entro le quali gli Stati membri istituiscono zone di protezione e di sorveglianza («zone soggette a restrizioni»).
(3) Il 7 dicembre 2006 il Portogallo ha informato la Commissione di aver comprovato la circolazione del virus in diverse nuove aree periferiche della zona soggetta a restrizioni.
(4) Di conseguenza la zona soggetta a restrizioni relativa al Portogallo dovrebbe essere estesa per tener conto dell'attuale situazione meteorologica in tale regione.
(5) La decisione 2005/393/CE va modificata di conseguenza.
(6) Le misure previste dalla presente decisione sono conformi al parere del comitato permanente per la catena alimentare e la salute degli animali,

HA ADOTTATO LA PRESENTE DECISIONE:

Articolo 1

L'allegato I della decisione 2005/393/CE è modificato conformemente all'allegato della presente decisione.

Articolo 2

Gli Stati membri sono destinatari della presente decisione.

Fatto a Bruxelles, il 14 febbraio 2007.

Per la Commissione

Markos KYPRIANOU

Membro della Commissione


(1) GU L 327 del 22.12.2000, pag. 74. Direttiva modificata da ultimo dalla...

To continue reading

Request your trial

VLEX uses login cookies to provide you with a better browsing experience. If you click on 'Accept' or continue browsing this site we consider that you accept our cookie policy. ACCEPT