Anuncio de contratación n °PE/167/S

JurisdictionEuropean Union
Published date10 July 2013
Celex NumberC2013/197A/01
CA2013197IT.01000101.xml

10.7.2013

IT

Gazzetta ufficiale dell'Unione europea

CA 197/1


BANDO DI ASSUNZIONE N. PE/167/S

(2013/C 197 A/01)

Il Parlamento europeo organizza una procedura di selezione per titoli e prove ai fini della costituzione di un elenco di idoneità per la copertura di un posto di

AGENTE TEMPORANEO

INCARICATO DI RELAZIONI PUBBLICHE (AD 5)

(ambosessi)

Prima di presentare la candidatura, gli interessati devono leggere attentamente la guida per i candidati e il presente bando di assunzione.

La guida costituisce parte integrante del bando di assunzione ed è volta ad assistere i candidati affinché si familiarizzino con le regole relative alle procedure e alle modalità di presentazione delle candidature.

INDICE

A.

NATURA DELLE FUNZIONI, REQUISITI DI AMMISSIONE (PROFILO RICHIESTO)

B.

SVOLGIMENTO DELLA PROCEDURA

C.

PRESENTAZIONE DELLE CANDIDATURE

ALLEGATO:

GUIDA PER I CANDIDATI ALLE PROCEDURE DI SELEZIONE ORGANIZZATE DAL PARLAMENTO EUROPEO

A. NATURA DELLE FUNZIONI, REQUISITI DI AMMISSIONE (PROFILO RICHIESTO)

1. Prescrizioni generali

Il Parlamento europeo ha deciso di aprire la procedura per la copertura di un posto temporaneo di incaricato di relazioni pubbliche (AD 5) presso la Direzione generale della Comunicazione, Direzione degli Uffici d'Informazione, Ufficio d'Informazione del Parlamento europeo a Cipro.

Il contratto sarà concluso per una durata indeterminata. L'assunzione avverrà al grado AD 5, primo scatto, con una retribuzione mensile lorda di 4 349,59 EUR. La retribuzione è soggetta all'imposta comunitaria e alle altre trattenute previste dal regime applicabile agli altri agenti dell'Unione europea (RAA), mentre è esente da imposte nazionali. Lo scatto in cui sarà inquadrato il vincitore potrà tuttavia essere adeguato in base alla sua esperienza professionale. Inoltre, la retribuzione lorda è, subordinatamente a determinate condizioni, maggiorata di indennità.

Questa funzione esige lo svolgimento di frequenti missioni nei luoghi di lavoro del Parlamento europeo e al di fuori di questi, nonché numerosi contatti interni ed esterni.

Il Parlamento europeo applica una politica di pari opportunità e accetta le candidature senza discriminazioni fondate sul sesso, la razza, il colore della pelle, le origini etniche o sociali, i tratti genetici, la lingua, la religione o le convinzioni personali, le opinioni politiche o di qualsiasi altra natura, l'appartenenza a una minoranza nazionale, il patrimonio, la nascita, gli handicap, l'età, l'orientamento sessuale, lo stato civile o la situazione familiare.

2. Natura delle funzioni

Assegnato a Nicosia (1), l'incaricato di relazioni pubbliche effettuerà, nell'ambito dei programmi e delle priorità definite degli organi parlamentari e/o della sua gerarchia, i compiti dettagliati qui di seguito:

concepire/realizzare azioni di informazione per i mezzi di comunicazione (spiegare le posizioni dell'Istituzione attraverso conferenze, comunicati stampa ecc.) e il pubblico (organizzare varie manifestazioni),

sviluppare e mantenere reti di corrispondenti nella società civile,

intrattenere relazioni con i deputati europei e gli ambienti politici istituzionali e le amministrazioni nazionali, regionali e locali,

assicurare una funzione di sostegno agli organi del Parlamento quando questi ultimi svolgono attività a Cipro (visite presidenziali, riunioni/visite di commissioni parlamentari ecc.),

provvedere a tenere informate le autorità politiche dell'istituzione circa l'evoluzione dell'opinione pubblica sulle attività del Parlamento europeo attraverso rassegne stampa commentate,

assicurare l'aggiornamento del sito Internet.

L'esercizio di tali funzioni esige capacità di anticipazione, reazione e comunicazione, uno spiccato senso della diplomazia, disinvoltura nell'esprimersi in pubblico e intrattenere contatti con vari interlocutori degli ambienti politici, economici e sociali nonché capacità di dirigere un'équipe.

3. Requisiti di ammissione (profilo richiesto)

Alla data di scadenza del termine per la presentazione delle candidature, i candidati devono soddisfare i seguenti requisiti:

a) requisiti generali:

in conformità all'articolo 12, paragrafo 2, del RAA, occorre in particolare:

essere cittadino di uno degli Stati membri dell'Unione europea e godere dei diritti politici,

essere in regola con le leggi applicabili in materia di obblighi militari,

offrire le garanzie di moralità richieste per le funzioni da svolgere;

b) requisiti specifici:

i) titoli, diplomi e conoscenze richieste

I candidati devono avere un livello di istruzione corrispondente a un ciclo completo di studi universitari di almeno tre anni, sancito da un diploma ufficialmente riconosciuto in un settore attinente alle mansioni da svolgere;

ii) esperienza professionale richiesta

Non è richiesta alcuna esperienza professionale;

iii) conoscenze linguistiche

I candidati devono essere in possesso di:

una profonda conoscenza della lingua greca (lingua 1);

e

un'ottima conoscenza delle lingue inglese e turca (lingue 2 e 3).

Il comitato di selezione terrà conto dalla conoscenza di altre lingue ufficiali (2) dell'Unione europea.

Conformemente alla sentenza pronunciata dalla Corte di giustizia dell'Unione europea (Grande camera) nella causa C-566/10 P, Repubblica italiana/Commissione, il Parlamento europeo motiva come segue la limitazione delle lingue 2 e 3 a un numero ristretto di lingue.

I candidati sono informati che le lingue 2 e 3 prescelte ai fini della presente procedura di selezione sono state definite conformemente all'interesse del servizio che esige che i nuovi assunti siano immediatamente operativi in seno all'Ufficio di informazione del Parlamento europeo a Cipro e capaci di comunicare efficacemente nel loro lavoro quotidiano. In caso contrario, il funzionamento effettivo del servizio potrebbe essere seriamente compromesso.

Stante la prassi degli Uffici di informazione del Parlamento europeo per quanto riguarda le lingue di comunicazione e tenuto conto delle esigenze di servizio dell'Ufficio di informazione a Cipro in materia di conoscenza della società civile e dei mezzi di comunicazione locali, l'inglese resta la lingua più ampiamente impiegata. Inoltre, il particolare settore della presente procedura di selezione giustifica l'esigenza di un'ottima conoscenza della lingua turca.

Un esame delle competenze specifiche così condotto permette alle istituzioni dell'Unione di valutare, in un ambiente assai simile a quello in cui i neoassunti dovranno lavorare, se i candidati sono in grado di essere immediatamente operativi.

B. SVOLGIMENTO DELLA PROCEDURA

La procedura è organizzata per titoli e prove .

L'elenco dei candidati che hanno presentato il proprio fascicolo nella forma ed entro i termini previsti e che soddisfano i requisiti generali di cui al titolo A.3 a) è stabilito dall'Autorità che ha il potere di concludere contratti e quindi trasmesso, con i relativi fascicoli, al comitato di selezione (per maggiori informazioni si veda la guida per i candidati) .

1. Ammissione alla procedura di selezione

Il comitato di selezione esamina i fascicoli e stabilisce l'elenco dei candidati che sono ammessi alla procedura in quanto soddisfano i requisiti specifici di cui al titolo A.3 b).

In sede di esame dei fascicoli, il comitato di selezione si attiene esclusivamente alle dichiarazioni figuranti nell'atto di candidatura comprovate dai documenti giustificativi (per maggiori informazioni si veda la guida per i candidati ).

2. Valutazione delle qualifiche

Il comitato di selezione procede, sulla base di criteri prefissati, alla valutazione delle qualifiche dei candidati ammessi alla procedura di selezione e determina la lista dei sei migliori candidati che saranno ammessi alle prove.

In sede di valutazione delle qualifiche dei candidati, il comitato di selezione terrà conto in particolare:

della conoscenza della struttura del Segretariato generale del Parlamento europeo, della sua organizzazione, del suo contesto e dei vari attori,

della cultura generale in materia di affari europei,

della conoscenza della situazione politica e dei mezzi di comunicazione ciprioti, inclusi quelli della parte settentrionale dell'isola (stampa, mezzi audiovisivi, mezzi di comunicazione online e media sociali),

della capacità redazionale, soprattutto di comunicati stampa, testi per pubblicazioni «online» e testi destinati al «grande pubblico»,

delle conoscenze nella gestione di un'operazione di relazioni pubbliche (aspetti relativi alla comunicazione, amministrativi, finanziari, …),

della conoscenza dei metodi di gestione di équipe,

delle conoscenze amministrative (aspetti relativi alle risorse umane e/o alla gestione e/o al bilancio e/o alle finanze e/o all'informatica e/o giuridici ecc.)

Punteggio: da 0 a 20 punti.

3. Prove

Per valutare la capacità dei candidati di esercitare le mansioni di cui al titolo A.2, sono organizzate le seguenti prove:

prove scritte:

a)

prova redazionale in lingua inglese (lingua 2) sulla base di un fascicolo di venti pagine al massimo composto di documenti in lingua inglese, greca e turca, destinata a valutare al capacità dei candidati a trattare un fascicolo, nonché la loro capacità di redazione.

Durata della prova: 3 ore.

Punteggio: da 0 a 40 punti (minimo richiesto: 20);

...

To continue reading

Request your trial

VLEX uses login cookies to provide you with a better browsing experience. If you click on 'Accept' or continue browsing this site we consider that you accept our cookie policy. ACCEPT