Commission Implementing Regulation (EU) 2017/1093 of 20 June 2017 laying down implementing technical standards with regard to the format of position reports by investment firms and market operators (Text with EEA relevance)Text with EEA relevance

Published date21 June 2017
Subject MatterLibertad de establecimiento
Official Gazette PublicationDiario Oficial de la Unión Europea, L 158, 21 de junio de 2017
TESTO consolidato: 32017R1093 — IT — 15.08.2022

02017R1093 — IT — 15.08.2022 — 001.001


Il presente testo è un semplice strumento di documentazione e non produce alcun effetto giuridico. Le istituzioni dell’Unione non assumono alcuna responsabilità per i suoi contenuti. Le versioni facenti fede degli atti pertinenti, compresi i loro preamboli, sono quelle pubblicate nella Gazzetta ufficiale dell’Unione europea e disponibili in EUR-Lex. Tali testi ufficiali sono direttamente accessibili attraverso i link inseriti nel presente documento

►B REGOLAMENTO DI ESECUZIONE (UE) 2017/1093 DELLA COMMISSIONE del 20 giugno 2017 che stabilisce norme tecniche di attuazione per quanto riguarda il formato delle relazioni sulle posizioni da parte delle imprese di investimento e dei gestori del mercato (Testo rilevante ai fini del SEE) (GU L 158 del 21.6.2017, pag. 16)

Modificato da:

Gazzetta ufficiale
n. pag. data
►M1 REGOLAMENTO DI ESECUZIONE (UE) 2022/1300 DELLA COMMISSIONE del 24 marzo 2022 L 197 4 26.7.2022




▼B

REGOLAMENTO DI ESECUZIONE (UE) 2017/1093 DELLA COMMISSIONE

del 20 giugno 2017

che stabilisce norme tecniche di attuazione per quanto riguarda il formato delle relazioni sulle posizioni da parte delle imprese di investimento e dei gestori del mercato

(Testo rilevante ai fini del SEE)



Articolo 1

Relazioni settimanali

1.
Le imprese di investimento o i gestori del mercato che gestiscono una sede di negoziazione preparano la relazione settimanale di cui all'articolo 58, paragrafo 1, lettera a), della direttiva 2014/65/UE, separatamente per ogni strumento derivato su merci, quota di emissioni o strumento derivato sulla stessa che è negoziato in tale sede di negoziazione, rispettando il formato riportato nelle tabelle di cui all'allegato I del presente regolamento.
2.
Le relazioni di cui al paragrafo 1 contengono l'aggregato di tutte le posizioni detenute dalle differenti persone in ciascuna delle categorie di cui alla tabella 1 dell'allegato I in ciascuno strumento derivato su merci, in ciascuna quota di emissioni o in ciascuno strumento derivato sulla stessa che è negoziato in tale sede di negoziazione.

Articolo 2

Relazioni giornaliere

1.
Le imprese di investimento forniscono alle autorità competenti la scomposizione delle loro posizioni di cui all'articolo 58, paragrafo 2, della direttiva 2014/65/UE mediante una relazione giornaliera sulle posizioni nel formato riportato nelle tabelle di cui all'allegato II del presente regolamento.
2.
La relazione di cui al paragrafo 1 contiene tutte le posizioni per tutte le scadenze di tutti i contratti.

Articolo 3

Formato delle relazioni

I gestori delle sedi di negoziazione e le imprese di investimento trasmettono le relazioni di cui agli articoli 1 e 2 in un formato standard XML comune.

Articolo 4

Entrata in vigore

Il presente regolamento entra in vigore il ventesimo giorno successivo alla pubblicazione nella Gazzetta ufficiale dell'Unione europea.

Esso si applica a decorrere dal 3 gennaio 2018.

Il presente regolamento è obbligatorio in tutti i suoi elementi e direttamente applicabile in ciascuno degli Stati membri.




ALLEGATO I

Formato delle relazioni settimanali



Tabella 1

Relazioni settimanali

{Nome della sede di negoziazione} {Identificativo della sede di negoziazione} {Data a cui si riferisce la relazione settimanale} {Data e ora di pubblicazione} {Denominazione del contratto derivato su merci, della quota di emissioni o dello strumento derivato sulla stessa} {Codice del prodotto della sede} {Status della relazione}
Notazione del quantitativo della posizione
Imprese di investimento o enti creditizi Fondi di investimento Altri enti finanziari Imprese commerciali Operatori per i quali sussiste l'obbligo di conformarsi alle disposizioni della direttiva 2003/87/CE
Lunghe Corte Lunghe Corte Lunghe Corte Lunghe Corte Lunghe Corte
Numero di posizioni
Che riducono i rischi direttamente connessi alle attività commerciali
Altre
Totale
Modifiche rispetto alla relazione precedente (+/–)
Che riducono i rischi direttamente connessi alle attività commerciali
Altre
Totale
Percentuale del totale delle posizioni aperte
Che riducono i rischi direttamente connessi alle attività commerciali
Altre
Totale
Numero di persone che detengono una posizione in ciascuna categoria
Combinate Combinate Combinate Combinate Combinate
Totale



Tabella 2

Tabella dei simboli per la tabella 3

SIMBOLO TIPO DI DATI DEFINIZIONE
{ALPHANUM-n} Fino a n caratteri alfanumerici Testo libero.
{DECIMAL-n/m} Numero decimale fino a n cifre in totale, di cui fino a m possono essere decimali Campo numerico per valori sia positivi sia negativi:
— il simbolo del decimale è «.» (punto);
— i numeri negativi sono preceduti dal segno «–» (meno).
Ove applicabile, i valori sono arrotondati e non troncati.
{DATEFORMAT} Formato della data secondo ISO 8601 Le date sono indicate con il formato seguente: AAAA-MM-GG.
{DATE_TIME_FORMAT} Formato della data e dell'ora secondo ISO 8601
— Data e ora nel formato seguente: — AAAA-MM-GGThh:mm:ss.ddddddZ.
— «AAAA» indica l'anno;
— «MM» indica il mese;
— «GG» indica il giorno;
— «T» indica che va inserita la lettera «T»;
— «hh» indica l'ora;
— «mm» indica i minuti;
— «ss.dddddd» indica i secondi e le frazioni di secondo;
— «Z» indica l'ora UTC.
Le date e ore sono indicate al tempo universale coordinato (UTC).
{MIC} 4 caratteri alfanumerici Identificativo del mercato secondo ISO 10383.
{INTEGER-n} Numero intero fino a n cifre in totale Campo numerico per valori interi sia positivi sia negativi.



Tabella 3

Tabella dei campi da segnalare per ogni strumento derivato su merci, quota di emissioni o strumento derivato ai fini dell'articolo 1

CAMPO DETTAGLI DA COMUNICARE FORMATO DELLA COMUNICAZIONE
Nome della sede di negoziazione Campo da compilare con il nome completo della sede di negoziazione. {ALPHANUM-350}
Identificativo della sede di negoziazione Campo da compilare con il MIC del segmento conforme all'ISO 10383 della sede di negoziazione. Se il MIC del segmento non esiste, utilizzare il MIC operativo. {MIC}
Data a cui si riferisce la relazione settimanale Campo da compilare con la data corrispondente al venerdì della settimana di calendario in cui è detenuta la posizione. {DATEFORMAT}
Data e ora di pubblicazione Campo da compilare con la data e l'ora di pubblicazione della relazione sul sito Internet della sede di negoziazione. {DATE_TIME_FORMAT}
Denominazione del contratto derivato su merci, della quota di emissioni o dello strumento derivato sulla stessa Campo da compilare con il nome del contratto derivato su merci, della quota di emissioni o dello strumento derivato sulla stessa, identificato dal codice del prodotto della sede. {ALPHANUM-350}
Codice del prodotto della sede Campo da compilare con un codice identificativo alfanumerico unico e univoco utilizzato dalla sede di negoziazione che raggruppa i contratti con scadenze e prezzi di esercizio diversi relativi allo stesso prodotto. {ALPHANUM-12}
Status della relazione Indica se si tratta di una relazione nuova oppure dell'annullamento o della modifica di una relazione precedente. Se una relazione presentata in precedenza è annullata o modificata, è necessario inviare una relazione contenente
...

To continue reading

Request your trial

VLEX uses login cookies to provide you with a better browsing experience. If you click on 'Accept' or continue browsing this site we consider that you accept our cookie policy. ACCEPT