Commission Regulation (EC) No 776/2006 of 23 May 2006 amending Annex VII to Regulation (EC) No 882/2004 of the European Parliament and of the Council as regards Community reference laboratories (Text with EEA relevance)

Publication Date28 Nov 2006
L_2006136IT.01000301.xml

24.5.2006

IT

Gazzetta ufficiale dell'Unione europea

L 136/3


REGOLAMENTO (CE) N. 776/2006 DELLA COMMISSIONE

del 23 maggio 2006

che modifica l’allegato VII del regolamento (CE) n. 882/2004 del Parlamento europeo e del Consiglio per quanto riguarda i laboratori comunitari di riferimento

(Testo rilevante ai fini del SEE)

LA COMMISSIONE DELLE COMUNITÀ EUROPEE,

visto il trattato che istituisce la Comunità europea,

visto il regolamento (CE) n. 882/2004 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 29 aprile 2004, relativo ai controlli ufficiali intesi a verificare la conformità alla normativa in materia di mangimi e di alimenti ed alle norme sulla salute e sul benessere degli animali (1), in particolare l’articolo 32, paragrafo 5,

considerando quanto segue:

(1)

Il regolamento (CE) n. 882/2004 stabilisce i compiti generali, le responsabilità e i requisiti dei laboratori comunitari di riferimento per i mangimi e gli alimenti e per la salute ed il benessere degli animali. I laboratori comunitari di riferimento sono elencati all’allegato VII del regolamento. L’elenco contiene tutti i laboratori comunitari di riferimento per i mangimi e gli alimenti e la salute degli animali già indicati in precedenza in altri atti.

(2)

La designazione dei laboratori di riferimento comunitari deve contribuire ad assicurare un’elevata qualità e uniformità dei risultati analitici.

(3)

Le attività dei laboratori di riferimento dovrebbero coprire tutti gli ambiti della normativa in materia di mangimi e di alimenti e di salute degli animali, in particolare quelli in cui vi è la necessità di risultati analitici e diagnostici precisi.

(4)

Nei settori dove la normativa comunitaria in materia di mangimi e di alimenti e di salute degli animali è di applicazione, c’è la necessità di designare ulteriori laboratori comunitari di riferimento in zone in cui non esistono ancora ed in particolare per quanto riguarda: afta epizootica, brucellosi, Listeria monocitogenes, Stafilococco coagulase positivo, Escherichia coli, compreso Verotoxigenic E. Coli (VTEC), Campilobacter, parassiti (in particolare Trichinella, Echinococcus, Anisakis), resistenza antimicrobica, proteine animali in mangimi, residui di pesticidi, micotossine in mangimi ed alimenti per animali, metalli pesanti in mangimi ed alimenti per animali, metalli pesanti in mangimi ed alimenti per animali, diossine e PCB in mangimi ed alimenti per animali e idrocarburi policiclici aromatici (IPA).

(5)

Nel luglio del 2005 la Commissione ha lanciato un bando per la selezione e la designazione di nuovi laboratori comunitari di riferimento. La valutazione delle domande è stata completata nel dicembre del 2005 e i risultati sono stati notificati alle autorità competenti degli Stati membri interessati. In seguito a tale valutazione la Commissione ritiene necessario designare i nuovi laboratori comunitari di riferimento selezioni per ogni settore.

(6)

È necessario aggiornare talune informazioni specifiche riguardo ai laboratori comunitari di riferimento di cui all’allegato VII del regolamento (CE) n. 882/2004.

(7)

Occorre pertanto modificare in tal senso il regolamento (CE) n. 882/2004.

(8)

Le misure previste nel presente regolamento sono conformi al parere del Comitato permanente della catena alimentare e la salute degli animali,

HA ADOTTATO IL PRESENTE REGOLAMENTO:

Articolo 1

L’allegato VII al regolamento (CE) n. 882/2004 è sostituito dal testo dell’allegato al presente regolamento.

Articolo 2

Il presente regolamento entra in vigore il giorno successivo alla pubblicazione nella Gazzetta ufficiale dell’Unione europea.

Il presente regolamento è obbligatorio in tutti i suoi elementi e direttamente applicabile in ciascuno degli Stati membri.

Fatto a Bruxelles, il 23 maggio 2006.

Per la Commissione

Markos KYPRIANOU

Membro della Commissione


(1) GU L 165 del 30.4.2004, pag. 1; rettifica nella GU L 191 del 28.5.2004, pag. 1.


ALLEGATO

L’allegato VII al regolamento (CE) n. 882/2004 è sostituito dal testo seguente:

«ALLEGATO VII

LABORATORI COMUNITARI DI RIFERIMENTO

I. Laboratori comunitari di riferimento per i mangimi e gli alimenti

1. Laboratorio comunitario di riferimento per il latte e i prodotti a base di latte

AFSSA — Laboratoire d'études et de recherches sur la qualité des aliments et sur les procédés agroalimentaires (LERQAP)

F-94700 Maisons-Alfort

Francia

2. Laboratorio comunitario di riferimento per l’analisi ed il test delle zoonosi (salmonella)

Rijksinstituut voor Volksgezondheid en Milieu (RIVM)

3720 BA Bilthoven

Paesi Bassi

3. Laboratorio comunitario di riferimento per il monitoraggio delle biotossine marine

Agencia Española de Seguridad Alimentaria (AESA)

E-36200 Vigo

Spagna

4. Laboratorio comunitario di riferimento per il controllo delle contaminazioni virali e batteriologiche dei molluschi bivalvi

The laboratory of the Centre for Environment, Fisheries and Aquaculture Science (CEFAS)

Weymouth

Dorset DT4 8UB

Regno Unito

5. Laboratorio comunitario di riferimento per Listeria monocitogenes

AFSSA — Laboratoire d'études et de recherches sur la qualité des aliments et sur les procédés agroalimentaires (LERQAP)

F-94700 Maisons-Alfort

Francia

6. Laboratorio comunitario di riferimento per lo Stafilococco coagulase positivo, compreso Staphylococccus aureus

AFSSA — Laboratoire d'études et de recherches sur la qualité des aliments et sur les procédés agroalimentaires (LERQAP)

F-94700 Maisons-Alfort

Francia

7. Laboratorio comunitario di riferimento per Escherichia coli, compreso Verotoxigenic E. Coli (VTEC)

Istituto Superiore di Sanità (ISS)

I-00161 Roma

Italia

8. Laboratorio comunitario di riferimento per Campylobacter

Statens Veterinärmedicinska Anstalt (SVA)

S-751 89 Uppsala

Svezia

9. Laboratorio comunitario di riferimento per parassiti (in particolare Trichinella, Echinococcus e Anisakis)

Istituto Superiore di Sanità (ISS)

I-00161 Roma

Italia

10. Laboratorio comunitario di riferimento per la resistenza antimicrobica

Danmarks Fødevareforskning (DFVF)

DK-1790 København V

Danimarca

11. Laboratorio comunitario di riferimento per le proteine nei mangimi

Centre wallon de recherches agronomiques (CRA-W)

B-5030 Gembloux

Belgio

12. Laboratori comunitari di riferimento per residui di medicinali veterinari e contaminanti in alimenti di origine animale

a) Per i...

To continue reading

Request your trial