Commission Regulation (EEC) No 346/88 of 3 February 1988 introducing special surveillance of imports of dessert apples from third countries

Published date06 February 1988
Subject MatterFruit and vegetables,Agriculture and Fisheries,Protective measures
Official Gazette PublicationOfficial Journal of the European Communities, L 34, 6 February 1988
EUR-Lex - 31988R0346 - IT

Regolamento (CEE) n. 346/88 della Commissione del 3 febbraio 1988 che fissa misure specifiche di sorveglianza per l' importazione di mele da tavola dai paesi terzi

Gazzetta ufficiale n. L 034 del 06/02/1988 pag. 0021 - 0022


*****

REGOLAMENTO (CEE) N. 346/88 DELLA COMMISSIONE

del 3 febbraio 1988

che fissa misure specifiche di sorveglianza per l'importazione di mele da tavola dai paesi terzi

LA COMMISSIONE DELLE COMUNITÀ EUROPEE,

visto il trattato che istituisce la Comunità economica europea,

visto il regolamento (CEE) nr. 1035/72 del Consiglio, del 18 maggio 1972, relativo all'organizzazione comune dei mercati nel settore degli ortofrutticoli (1), modificato da ultimo dal regolamento (CEE) n. 223/88 (2), in particolare l'articolo 29, paragrafo 2,

considerando che il regolamento (CEE) n. 2707/72 del Consiglio (3) definisce le condizioni di applicazione delle misure di salvaguardia nel settore degli ortofrutticoli;

considerando che nel corso dell'attuale campagna la produzione di mele da tavola dei principali paesi produttori della Comunità registra un aumento rispetto a quella della campagna precedente; che i prezzi alla produzione sono in forte diminuzione, a seconda dei mercati, rispetto alla campagna precedente, durante la quale essi erano già più bassi di quelli delle campagne anteriori; che le scorte ancora disponibili sono molto più consistenti di quelle registrate nello stesso periodo nella campagna precedente, nonostante i cospicui ritiri già effettuati dall'inizio della campagna;

considerando che le importazioni di mele da tavola originarie dei paesi terzi hanno registrato un incremento notevole e costante; che si prevede un ulteriore forte aumento per la campagna in corso, tenuto conto delle previsioni d'esportazione dei paesi dell'emisfero australe verso la Comunità;

considerando che, di conseguenza, il mercato della Comunità rischia di subire gravi perturbazioni, che potrebbero pregiudicare gli obiettivi di cui all'articolo 39 del trattato;

considerando che è opportuno adottare quindi le misure atte a consentire una rigorosa sorveglianza delle importazioni di mele da tavola fino al termine del periodo di importazione dai surriferiti paesi terzi; che il sistema più adeguato per il raggiungimento di questo obiettivo è costituito dal rilascio dei titoli di importazione solo dopo che sia trascorso un periodo determinato tra il momento...

To continue reading

Request your trial

VLEX uses login cookies to provide you with a better browsing experience. If you click on 'Accept' or continue browsing this site we consider that you accept our cookie policy. ACCEPT