Commission Regulation (EU) 2021/1199 of 20 July 2021 amending Annex XVII to Regulation (EC) No 1907/2006 of the European Parliament and of the Council as regards polycyclic-aromatic hydrocarbons (PAHs) in granules or mulches used as infill material in synthetic turf pitches or in loose form on playgrounds or in sport applications (Text with EEA relevance)

Publication Date21 July 2021
Official Gazette PublicationOfficial Journal of the European Union, L 259, 21 July 2021
L_2021259IT.01000101.xml
21.7.2021 IT Gazzetta ufficiale dell’Unione europea L 259/1

REGOLAMENTO (UE) 2021/1199 DELLA COMMISSIONE

del 20 luglio 2021

che modifica l’allegato XVII del regolamento (CE) n. 1907/2006 del Parlamento europeo e del Consiglio per quanto riguarda gli idrocarburi policiclici aromatici (IPA) presenti nei granuli o nel pacciame utilizzati come materiale da intaso nei campi sportivi in erba sintetica o in forma sfusa nei parchi giochi o in applicazioni sportive

(Testo rilevante ai fini del SEE)

LA COMMISSIONE EUROPEA,

visto il trattato sul funzionamento dell’Unione europea,

visto il regolamento (CE) n. 1907/2006 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 18 dicembre 2006, concernente la registrazione, la valutazione, l’autorizzazione e la restrizione delle sostanze chimiche (REACH), che istituisce un’agenzia europea per le sostanze chimiche, che modifica la direttiva 1999/45/CE e che abroga il regolamento (CEE) n. 793/93 del Consiglio e il regolamento (CE) n. 1488/94 della Commissione, nonché la direttiva 76/769/CEE del Consiglio e le direttive della Commissione 91/155/CEE, 93/67/CEE, 93/105/CE e 2000/21/CE (1), in particolare l’articolo 68, paragrafo 1,

considerando quanto segue:

(1) L’allegato XVII del regolamento (CE) n. 1907/2006, alla voce 50, contiene restrizioni per quanto riguarda otto idrocarburi policiclici aromatici (IPA) (2).
(2) I granuli di gomma sono utilizzati come materiale da intaso nei campi sportivi in erba sintetica. I granuli e il pacciame di gomma sono utilizzati anche in forma sfusa nei parchi giochi o in applicazioni sportive, come campi da golf, impianti di atletica, piste di ippodromi, percorsi naturalistici o poligoni di tiro. Tali granuli e pacciame sono ottenuti prevalentemente da pneumatici fuori uso (end of life tyres - ELT). Una delle principali preoccupazioni riguardanti l’uso di granuli e pacciame ottenuti da ELT è la presenza degli otto IPA nella matrice di gomma. I granuli e il pacciame costituiscono miscele ai sensi dell’articolo 3, paragrafo 2, del regolamento (CE) n. 1907/2006 e non rientrano pertanto nell’attuale voce 50 dell’allegato XVII del medesimo regolamento. Gli otto IPA sono tuttavia iscritti come cancerogeni di categoria 1B nell’elenco dell’allegato VI del regolamento (CE) n. 1272/2008 del Parlamento europeo e del Consiglio (3). Pertanto la voce 28 dell’allegato XVII del regolamento (CE) n. 1907/2006 limita la fornitura di granuli e pacciame al pubblico se tali miscele contengono IPA in concentrazioni pari o superiori a 100 mg/kg nel caso di BaP e DBAhA, o a 1 000 mg/kg nel caso degli altri sei IPA.
(3) Per effettuare la caratterizzazione del rischio dei granuli e del pacciame contenenti gli otto IPA non è sufficiente sommare semplicemente i limiti di concentrazione dei singoli IPA di cui alla voce 28 dell’allegato XVII del regolamento (CE) n. 1907/2006. Applicando la regola dell’additività in conformità agli orientamenti sull’applicazione del regolamento (CE) n. 1272/2008 (4) e considerando il contributo relativo dei diversi IPA al contenuto di IPA nei granuli e nel pacciame di gomma è possibile calcolare il limite massimo di concentrazione per la somma degli otto IPA elencati, che corrisponde a circa 387 mg/kg (5). Nel 2017 il Rijksinstituut voor Volksgezondheid en Milieu (RIVM) (6) e l’Agenzia europea per le sostanze chimiche (di seguito «l’Agenzia») (7) sono giunti alla conclusione che tale limite di concentrazione calcolato per le miscele degli otto IPA è troppo elevato per garantire un approvvigionamento e un uso in sicurezza di tali granuli nei campi sportivi in erba sintetica. Nella sua valutazione l’Agenzia ha raccomandato di abbassare il limite di concentrazione degli otto IPA nei granuli utilizzati nei campi sportivi in erba sintetica tramite una restrizione a norma del regolamento (CE) n. 1907/2006, in quanto i limiti di concentrazione attuali erano considerati troppo elevati per garantire un’adeguata protezione della salute umana.
(4) Sulla base di tali conclusioni e valutazioni, il 17 settembre 2018 i Paesi Bassi (di seguito «lo Stato membro che ha presentato il fascicolo») hanno presentato all’Agenzia un fascicolo conforme all’allegato XV (8), nel quale si proponeva una restrizione degli otto IPA presenti nei granuli utilizzati come materiale da intaso nei campi sportivi in erba sintetica e nei granuli o nel pacciame in forma sfusa utilizzati nei parchi giochi o in applicazioni sportive.
(5) Per questi otto IPA l’endpoint di massima preoccupazione per la salute umana è rappresentato dalla cancerogenicità e dalla capacità di causare effetti genotossici. Per gli agenti cancerogeni privi di soglia non è possibile calcolare una dose che non comporti un rischio teorico di cancro. Pertanto i livelli di concentrazione degli otto IPA nei granuli utilizzati come materiale da intaso nei campi sportivi in erba sintetica e nei granuli o nel pacciame in forma sfusa utilizzati nei parchi giochi o in applicazioni sportive devono essere quanto più bassi possibile.
(6) Lo Stato membro che ha presentato il fascicolo ha preso in considerazione diversi scenari di esposizione connessi all’uso di granuli nei campi sportivi in erba sintetica, sia da parte dei lavoratori addetti alla posa e alla manutenzione dei campi, sia delle persone che vi praticano sport (giocatori e portieri professionisti e dilettanti), e connessi all’uso di granuli o pacciame in forma sfusa utilizzati nei parchi giochi o in applicazioni sportive, dove può verificarsi un’esposizione del pubblico, in particolare di bambini. Sulla base dei risultati del campionamento effettuato dal RIVM sono stati stimati i rischi di cancro in eccesso sulla base della concentrazione totale della somma degli otto IPA attualmente presenti nel materiale da intaso ottenuto da ELT. L’intervallo di concentrazione riscontrato in tali miscele era compreso tra 6,7 mg/kg e 21 mg/kg.
(7) Lo Stato membro che ha presentato il fascicolo ha dimostrato che esiste un rischio di cancro eccessivo per i lavoratori e il pubblico esposti a granuli di gomma che
...

To continue reading

Request your trial

VLEX uses login cookies to provide you with a better browsing experience. If you click on 'Accept' or continue browsing this site we consider that you accept our cookie policy. ACCEPT