Council Decision (CFSP) 2015/1524 of 14 September 2015 amending Decision 2014/145/CFSP concerning restrictive measures in respect of actions undermining or threatening the territorial integrity, sovereignty and independence of Ukraine

Coming into Force16 September 2015
End of Effective Date31 December 9999
Celex Number32015D1524
ELIhttp://data.europa.eu/eli/dec/2015/1524/oj
Published date15 September 2015
Date14 September 2015
Official Gazette PublicationOfficial Journal of the European Union, L 239, 15 September 2015
L_2015239IT.01015701.xml
15.9.2015 IT Gazzetta ufficiale dell'Unione europea L 239/157

DECISIONE (PESC) 2015/1524 DEL CONSIGLIO

del 14 settembre 2015

che modifica la decisione 2014/145/PESC concernente misure restrittive relative ad azioni che compromettono o minacciano l'integrità territoriale, la sovranità e l'indipendenza dell'Ucraina

IL CONSIGLIO DELL'UNIONE EUROPEA,

visto il trattato sull'Unione europea, in particolare l'articolo 29,

considerando quanto segue:

(1) Il 17 marzo 2014 il Consiglio ha adottato la decisione 2014/145/PESC concernente misure restrittive relative ad azioni che compromettono o minacciano l'integrità territoriale, la sovranità e l'indipendenza dell'Ucraina (1).
(2) Il 13 marzo 2015 il Consiglio ha adottato la decisione (PESC) 2015/432 (2) che proroga le misure per un ulteriore periodo di sei mesi.
(3) In considerazione delle continue erosioni o minacce nei confronti dell'integrità territoriale, della sovranità e dell'indipendenza dell'Ucraina, è opportuno modificare la decisione n. 2014/145/PESC prorogare dette misure per ulteriori sei mesi.
(4) In base a un riesame effettuato dal Consiglio, è opportuno modificare le voci nell'allegato e sopprimere la voce relativa a una persona deceduta.
(5) È opportuno modificare di conseguenza la decisione 2014/145/PESC,

HA ADOTTATO LA PRESENTE DECISIONE:

Articolo 1

La decisione 2014/145/PESC è così modificata:

1) all'articolo 6, il secondo comma è sostituito dal seguente: «La presente decisione si applica fino al 15 marzo 2016.»;
2) l'allegato è modificato come indicato nell'allegato della presente decisione.

Articolo 2

La presente decisione entra in vigore il giorno successivo alla pubblicazione nella Gazzetta ufficiale dell'Unione europea.

Fatto a Bruxelles, il 14 settembre 2015

Per il Consiglio

Il presidente

J. ASSELBORN


(1) Decisione 2014/145/PESC del Consiglio, del 17 marzo 2014, concernente misure restrittive relative ad azioni che compromettono o minacciano l'integrità territoriale, la sovranità e l'indipendenza dell'Ucraina (GU L 78 del 17.3.2014, pag. 16).

(2) Decisione (PESC) 2015/432 del Consiglio, del 13 marzo 2015, che modifica la decisione 2014/145/PESC, concernente misure restrittive relative ad azioni che compromettono o minacciano l'integrità territoriale, la sovranità e l'indipendenza dell'Ucraina (GU L 70 del 14.3.2015, pag. 47).


ALLEGATO

I. La seguente persona è cancellata dall'elenco di cui all'allegato della decisione 2014/145/PESC: Persone
72. Oleksiy Borisovych MOZGOVY
II. Le voci relative alle seguenti persone e a un'entità, riportate nell'allegato della decisione 2014/145/PESC, sono sostituite dalle seguenti: Persone
Nome Informazioni identificative Motivi Data di inserimento nell'elenco
1. Sergey Valeryevich AKSYONOV, Sergei Valerievich AKSENOV (Сер Валерьевич AKCëHOB), Serhiy Valeriyovych AKSYONOV (Сергiй Валерiйович Аксьонов) Data di nascita: 26.11.1972 Luogo di nascita: Beltsy (Bălți), ora Repubblica di Moldova Aksyonov è stato eletto «Primo ministro della Crimea» alla Verkhovna Rada della Crimea il 27 febbraio 2014 in presenza di uomini armati filorussi. La sua «elezione» è stata decretata incostituzionale da Oleksandr Turchynov il 1o marzo 2014. Ha fatto attivamente pressioni per il «referendum» del 16 marzo 2014. Dal 9 ottobre 2014 è il «capo» della cosiddetta «Repubblica di Crimea». Membro del Consiglio della Duma di Stato. 17.3.2014
2. Vladimir Andreevich Konstantinov (Владимир Андреевич Константинов) Data di nascita: 19.11.1956 Luogo di nascita: Vladimirovka (alias Vladimirovca), regione di Slobozia, RSS moldova (ora Repubblica di Moldova) o Bogomol, RSS moldova In quanto presidente del Consiglio supremo della Repubblica autonoma di Crimea, Konstantinov ha svolto un ruolo rilevante nelle decisioni adottate dalla Verkhovna Rada sul «referendum» contro l'integrità territoriale dell'Ucraina e ha sollecitato gli elettori a votare a favore dell'indipendenza della Crimea. 17.3.2014
3. Rustam Ilmirovich Temirgaliev (Рустам Ильмирович Темиргалиев) Data di nascita: 15.8.1976 Luogo di nascita: Ulan-Ude, RSSA Buryat RSFS russa Nella sua precedente funzione di vicepresidente del Consiglio dei ministri della Crimea, Temirgaliev ha svolto un ruolo rilevante nelle decisioni adottate dalla Verkhovna Rada sul «referendum» contro l'integrità territoriale dell'Ucraina. Ha fatto attivamente pressioni per l'integrazione della Crimea nella Federazione russa. 17.3.2014
4. Denis Valentinovich Berezovskiy (Денис Валентинович Березовский) Data di nascita: 15.7.1974 Luogo di nascita: Kharkiv, RSS ucraina Berezovskiy è stato nominato comandante della marina ucraina il 1o marzo 2014 ed ha prestato giuramento alla forza armata di Crimea, rompendo così il suo giuramento alla marina ucraina. È stato nominato vice comandante della flotta della Federazione russa nel Mar Nero. 17.3.2014
5. Aleksei Mikhailovich Chaliy (Алексей Михайлович Чалый) Data di nascita: 13.6.1961 Luogo di nascita: Mosca o Sebastopoli Chaliy è diventato «Sindaco di Sebastopoli» per acclamazione popolare il 23 febbraio 2014 ed ha accettato questo «voto». Ha fatto un'attiva campagna affinché Sebastopoli diventi un'entità separata della Federazione russa in seguito a un referendum del 16 marzo 2014. Ha firmato il trattato sull'adozione della Repubblica di Crimea da parte della Russia. Presidente dell'Assemblea legislativa della città di Sebastopoli. 17.3.2014
6. Pyotr Anatoliyovych Zima (Пётр Анатольевич Зима) Data di nascita: 29.3.1965 Zima è stato nominato nuovo capo del servizio di sicurezza della Crimea (SBU) il 3 marzo 2014 dal «Primo ministro» Aksyonov e ha accettato questa nomina. Ha fornito al servizio di intelligence russo (SVR) informazioni pertinenti, tra cui una banca dati. Tra queste figurano informazioni sugli attivisti pro-europei della piazza Maidan e sui difensori dei diritti umani della Crimea. Ha svolto un ruolo rilevante nell'impedire alle autorità ucraine di controllare il territorio della Crimea. L'11 marzo 2014 ex ufficiali dell'SBU della Crimea hanno proclamato la formazione di un servizio di sicurezza indipendente della Crimea. 17.3.2014
7. Yuriy Gennadyevich Zherebtsov (Юрий Геннадиевич Жеребцов) Data di nascita: 19.11.1969 Luogo di nascita: Izmail, regione di Odessa, RSS ucraina Consigliere del presidente della Verkhovna Rada della Crimea, uno dei principali organizzatori del «referendum» del 16 marzo 2014 contro l'integrità territoriale dell'Ucraina. Membro della Camera civica della cosiddetta «Repubblica di Crimea». 17.3.2014
8. Sergey Pavlovych Tsekov (Сергей Павлович Цеков) Data di nascita: 29.9.1953 o 23.9.1953, Luogo di nascita: Sinferopoli Vicepresidente della Verkhovna Rada; Tsekov ha dato inizio, assieme a Sergey Aksyonov, alla destituzione illegale del governo della Repubblica autonoma di Crimea. Ha associato Vladimir Konstantinov a questa condotta, minacciandolo di espulsione. Ha riconosciuto pubblicamente che i deputati della Crimea erano all'origine della richiesta fatta ai soldati russi di prendere possesso della Verkhovna Rada della Crimea. È stato uno dei primi leader della Crimea a chiedere in pubblico l'annessione della Crimea alla Russia. Membro del Consiglio federale della Federazione russa proveniente dalla cosiddetta «Repubblica di Crimea». 17.3.2014
9. Ozerov, Viktor Alekseevich (Виктор Алексеевич Озеров) Data di nascita: 5.1.1958 Luogo di nascita: Abakan, Khakassia Presidente della Commissione per la sicurezza e la difesa del Consiglio federale della Federazione russa. Il 1o marzo 2014 Ozerov, a nome della Commissione per la sicurezza e la difesa del Consiglio federale, ha espresso pubblicamente, in sede di detto Consiglio, sostegno allo schieramento di forze russe in Ucraina. 17.3.2014
10. Dzhabarov, Vladimir Michailovich (Владимир Михайлович Джабаров) Data di nascita: 29.9.1952 Primo vicepresidente della Commissione per gli affari internazionali del Consiglio federale. Il 1o marzo 2014 Dzhabarov, a nome della Commissione per gli affari internazionali del Consiglio federale, ha espresso pubblicamente, in sede di detto Consiglio, sostegno allo schieramento di forze russe in Ucraina. 17.3.2014
11. Klishas, Andrei Aleksandrovich (Андрей Александрович Клишас) Data di nascita: 9.11.1972 Luogo di nascita: Sverdlovsk Presidente della Commissione sul diritto costituzionale del Consiglio federale della Federazione russa. Il 1o marzo 2014 Klishas ha espresso pubblicamente, in sede di Consiglio federale, sostegno allo schieramento di forze russe in Ucraina. In occasione di dichiarazioni pubbliche Klishas ha cercato di giustificare un intervento militare russo in Ucraina sostenendo che «il presidente ucraino sostiene l'appello delle autorità della Crimea al presidente della Federazione russa sulla mobilitazione di un'assistenza globale a difesa dei cittadini della Crimea». 17.3.2014
12. Ryzhkov, Nikolai Ivanovich (Николай Иванович Рыжков) Data di nascita: 28.9.1929 Luogo di nascita: Dyleevka, regione di Donetsk, RSS ucraina Membro della Commissione per le questioni federali, la politica regionale e il Nord del Consiglio federale della Federazione russa. Il 1o marzo 2014 Ryzhkov ha espresso pubblicamente, in sede di Consiglio federale, sostegno allo schieramento di forze russe in Ucraina. 17.3.2014
13. Bushmin, Evgeni Viktorovich (Евгений Викторович Бушмин) Data di nascita: 4.10.1958 Luogo di nascita: Lopatino, regione di Sergachiisky, RSFSR Vicepresidente del Consiglio federale della Federazione russa. Il 1o marzo 2014 Bushmin ha espresso pubblicamente, in sede di Consiglio federale, sostegno allo schieramento di forze russe in Ucraina. 17.3.2014
1
...

To continue reading

Request your trial

VLEX uses login cookies to provide you with a better browsing experience. If you click on 'Accept' or continue browsing this site we consider that you accept our cookie policy. ACCEPT