Prefazione

Autore:Pennetta, Piero
Pagine:1-1
 
ESTRATTO GRATUITO
1
Questo volume trova la sua origine remota nell’insegnamento del mio maestro
Massimo Panebianco e nei suoi studi relativi al regionalismo europeo così come
a quello latino-americano. Per tutti mi piace ricordare il volume Europa comu-
nitaria e America latina. Integrazione e cooperazione relativo al Convegno in-
ternazionale di studi tenuto a Salerno nell’Aprile del 1983.
L’origine più immediata va ritrovata nel corso di Diritto dell’integrazione
tenuto a Caracas, Venezuela, nell’Ottobre del 2006 presso l’Universidad Latino-
Americana y del Caribe nell’ambito del Master “Scienze diplomatiche e dell’in-
tegrazione” organizzato dalla Facoltà di Scienze politiche dell’Università di
Salerno. La necessità di fornire ai partecipanti uno strumento didattico mi in-
dusse al tempo a produrre un primo testo dattiloscritto ove illustravo il modello
di integrazione europeo ed i vari modelli operanti in America latina e nei Carai-
bi. Allora come ora, furono oggetto di indagine anche i rapporti bilaterali rea-
lizzati fra le due aree nonché le relazioni specifiche esistenti fra l’Unione euro-
pea e le singole organizzazioni regionali sud-americane e caraibiche.
Il tema è rimasto per me di attualità e nel tempo si è continuamente e tumul-
tuosamente arricchito (spesso in maniera quasi incontrollabile) in primo luogo per
gli stessi dati di base della ricerca. Basti pensare alle rapide e continue evoluzioni
realizzate nei due continenti sia per quanto riguarda i trattati istitutivi che gli atti
di diritto derivato nonché, come si vedrà, le elaborazioni giurisprudenziali. Lo
stesso può dirsi per le relazioni bilaterali. Inoltre rilevante è stato il contributo ri-
costruttivo espressione della dottrina sia europea che latino-americana e caraibica.
L’ulteriore approfondimento degli studi mi hanno indotto a modificare talune,
forse affrettate, valutazioni iniziali ma questo è un... problema personale.
La presente ricerca ha trovato una sua prima organica pubblicazione a stampa
alla fine del 2007 con un volume dallo stesso titolo pubblicato per i tipi della Casa
editrice BrunoLibri di Salerno. Tuttavia, il continuo arricchimento dei dati di base
e l’ansia di voler ulteriormente approfondire alcuni aspetti problematici, hanno reso
opportuna la presente edizione che, pur imperfetta, costituisce per me, al momento,
un punto fermo.
Questo volume è dedicato alla memoria di mio padre Ercole a cinquant’anni
dalla sua dipartita.
Salerno 28.2.2009
Prefazione

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA